Appunti veloci 
lunedì 26 agosto 2013, 19:00
[Linux] - Consentire il root login in gnome3
1) Modificare il file /etc/pam.d/gdm3 commentando la riga
auth required pam_succeed_if.so user != root quiet_success
2) Al termine ri-avviare la gui
/etc/init.d/gdm3 restart

[Windows] - Gestione utenti
Nei sistemi operativi Windows se per caso nel pannello di controllo non fosse più presente l’icona per il controllo e la gestione degli utenti, basta seguire le seguenti operazioni:
1) Tasto badierina +R
2) Digitare nel campo esegui quello tra apici: “rundll32 netplwiz.dll,UsersRunDll”

[Windows] - Abilitare il login automatico
Nel registro di Windows si trova alla voce AutoAdminLogon. Per consentire il login automatico bisogna modificare alcuni valori all’interno del registro di sistema.
1) Avviamo regedit
2) Andiamo nella chiave
HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Windows NT\Winlogon
3) Se non sono presenti, all’interno di questa chiave vanno create le seguenti voci con i relativi valori:
- AutoAdminLogon di tipo REG_SZ (Stringa): se impostata ad 1 abilita il login automatico, a 0 disattiva la funzionalità;
- DefaultUserName di tipo REG_SZ: assegnare a questa voce lo stesso nome dell’utente che deve effettuare il login;
- DefaultPassword di tipo REG_SZ: è la password IN CHIARO dell’utente specificato in precedenza;
- DefaultDomainName di tipo REG_SZ: nel caso la macchina appartenga ad un dominio, questo va inserito in questa voce, altrimenti inserire il nome dell’host locale

[Linux] – Montare partizioni remote
- Samba (tutto sulla stessa riga):
mount -t cifs //172.16.1.4/Server/Virtuali /mnt -o username=admin,password=password,sec=ntlm
- SSH
sshfs root@172.16.1.249:/vmfs/volumes/Full_Disk /mnt1

OpenFire e Debian Jessie 
sabato 20 luglio 2013, 08:00
Mettiamo che vogliate installare il vostro buon vecchio server Jabber, sulla buona e vecchia debian (ok, ok, Jessie non è proprio vecchia) e vi trovate ad affrontare 2 piccoli problemini:
1) Oracle Java non c'è nei repo
2) Se installare Java 8 OpenFire non parte

ed ecco a voi le soluzioni:
1)
sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java
sudo apt-get update
sudo apt-get install oracle-java8-installer


Ora installare OpenFire (dopo aver scaricato il .deb)

dpkg -i openfire_3.8.2_all.deb

2) Ora andate ad aggiungere questa riga nel file /etc/init.d/openfire

/usr/lib/jvm/java-8-oracle \

sotto alla scritta /usr/lib/jvm/java-7-openjdk \

Edit 6 Agosto 2013
se con sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java
vi dà errore è perchè dovete installare python-software-properties
infine modivicate /etc/apt/sources.list.d/webupd8team-java-jessie.list sostituendo la scritta jessie con precise

Have a nice day
giordy

Aggiornare date Windows 
venerdì 21 giugno 2013, 19:00
A volte succede che la pila CR2032 del pc si spenga e di conseguenza la data impostata sul pc venga resettata, ma non si ha il tempo di andare ad acquistarla per sostituirla, inoltre la funzione di sincronia automatica dell'orario da parte dei sitemi windows non è ottimale e funziona un pò alla C@$$0, per cui io di solito per non sapere ne leggere ne scrivere, creo un .bat contenente il seguente codice e lo imposto nella cartelal di esecuzione automatica...



net time /setsntp:0.it.pool.ntp.org
net stop w32time ; net start w32time
w32tm /config /update
w32tm /resync



Da vista in poi utilizzate questo script

w32tm /config /manualpeerlist:"0.it.pool.ntp.org,0x1" /syncfromflags:manual /reliable:yes /update
w32tm /config /update
net stop w32time && net start w32time


Spero possa esservi utile prima o poi
ciao
Giordy

EDIT (Aprile 2015)
Mi segnala il buon Matteo mi segnala che lo script non funziona se il computer perde la data e torna molto indietro nel tempo...
Per cui lui suggerisce di impostare la chiave di registro
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\W32Time\Config\MaxPosPhaseCorrection

al valore 0xFFFFFFFF

PS: grazie della segnalazione

Timeline di utilizzo pc 
martedì 2 aprile 2013, 11:00
L'altro giorno discutendo con amici, ho fatto presente che nel mondo gnu/linux vi sono vari software e varie distribuzioni improntate all'apprendimento dell'utilizzo del pc da parte dei bambini. Così ho proposto loro di darmi il vecchio pc che utilizzavano come ferma porta per installare ubuntu e gcompris (software anche per windows e Mac), in modo tale che i loro figli possano imparare l'utilizzo del mouse e della tastiera in modo divertente.
Subito hanno accettato volentieri, ma hanno posto alcune piccole condizioni (tra l'altro giustissime a mio avviso), ossia che possano utilizzare il pc massimo 1 ora al giorno, in un'orario tra le 7 del mattino e le 21 di sera, e che se per caso l'hanno già acceso in giornata (anche solo 10 minuti), non lo possano più utilizzare fino al giorno successivo.

Ora dopo un pò di sbattimento ho creato uno script che faccia tutto questo, o meglio, uno script che ne richiama altri 2.
NB: non sono un programmatore e mi rompe abbastanza programmare, ma questo script di bash fà quello che deve, e per me è più che sufficiente.

Istruzioni preliminari:
1) salvate i prossimi 3 file dentro alla directory /opt
2) dategli i permessi 777
3) create dentro alla directory /opt il file ultima_data e dategli i permessi 777 e che sia di prorpietà dell'utente che eseguirà lo script
4) impostate il file /opt/controllo_orario come script di avvio di ubuntu (nel mio caso)
5) impostate dentro al file controllo_orario la password di sudo

PS: visto che il pc è collegato alla rete, ho anche aggiunto una riga che disabilita la scheda di rete, visto che è importante ogni tanto lasciarli una mezz'oretta da soli davanti al pc per fargli prendere più sicurezza nell'utilizzo.

ecco a voi i file:
controllo_orario
#!/bin/sh
PASSWORD_SUDO=utente
ORA_GIUSTA=21
ORA_ATTUALE=`date | awk '{print $5}'| tr "," " " | tr "." " "| awk '{print $1}'`
MINUTI_ATTUALI=`date | awk '{print $5}'| tr "," " " | tr "." " "| awk '{print $2}'`

#Disattivazione della scheda di rete (mettere wlan.. o eth.. o comunque il dispositivo che si vuole disattivare)
echo "$PASSWORD_SUDO" | sudo -S ifconfig eth0 down

#Controlla se oggi è già stato utilizzato il pc
/opt/utilizzo "$PASSWORD_SUDO"

#Controllo se non sono ancora le 21 (ora in cui i bimbi devono essere a letto)
# ed in caso in cui non lo siano avvia gcompris per il numero di minuti mancanti di minuti fio alle ore 21
if test "$ORA_ATTUALE" -lt "$ORA_GIUSTA"
        then
                case "$ORA_ATTUALE" in
                        7|8|9|10|11|12|13|14|15|16|17|18|19)
                                gcompris& echo hai 1 ora; sleep 3600 && echo "$PASSWORD_SUDO" | sudo -S /sbin/poweroff;;;;
                        20)
                                /opt/controllo_20 "$MINUTI_ATTUALI" "$PASSWORD_SUDO";;
                        *) echo "$PASSWORD_SUDO"| sudo -S /sbin/poweroff;;
                esac
        else
                {
                echo "e' tardi, e' ora di andare a letto"
                echo "$PASSWORD_SUDO"| sudo -S /sbin/poweroff
                }
fi

controllo_20
#!/bin/sh
case "$1" in
        0)
                gcompris& echo hai 1 ora; sleep 3600 && echo "$2" | sudo -S /sbin/poweroff;;
        1|2|3|4|5|6|7|8|9|10)
                gcompris& echo hai 50 minuti; sleep 3000 && echo "$2" | sudo -S /sbin/poweroff;;
        11|12|13|14|15|16|17|18|19|20)
                gcompris& echo hai 40 minuti; sleep 2400 && echo "$2" | sudo -S /sbin/poweroff;;
        21|22|23|24|25|26|27|28|29|30)
                gcompris& echo hai 30 minuti; sleep 1800 && echo "$2" | sudo -S /sbin/poweroff;;
        31|32|33|34|35|36|37|38|39|40)
                gcompris& echo hai 20 minuti; sleep 1200 && echo "$2" | sudo -S /sbin/poweroff;;
        41|42|43|44|45|46|47|48|49|50)
                gcompris& echo hai 10 minuti; sleep 600 && echo "$2" | sudo -S /sbin/poweroff;;
        *)
                echo "per oggi niente";
                echo "$2" | sudo -S /sbin/poweroff;;
esac

utilizzo
#!/bin/sh
if test `cat ultima_data` -lt `date "+%Y%m%d"`
        then   
                {
                date "+%Y%m%d" > /opt/ultima_data
                }
        else
                echo "$1" | sudo -S /sbin/poweroff;
fi




... windows 8 si pianta... ecco la soluzione 
martedì 19 febbraio 2013, 13:00
L'atro giorno ho deciso che non ne potevo più di usare MacOS X e Windows 7 sul portatile del lavoro, entrambi non mi soddisfacevano come una bella versione di Gnu/Linux, così ho formattato il pc ed ho installato un bel TrialBoot. Ed al lavoro essendo partner M$ mi sono detto, visto che ci siamo, perchè non installi Windows 8 così lo inizi a provare??? Detto e fatto, installato, o meglio:
1) Re-installato MacOS X;
2) Ridotto la partizione di MacOS X;
3) Installato rEFIt;
4) Installato Windows 8 tramite BootCamp;
5) Installato Ubuntu 12.04 (poco sbattimento e funziona tutto subito);

Oh... bene ora che ho tutto installato proviamo un pò questo simpatico nuovo Sistema Operativo, ma... magia dopo massimo 20 minuti di utilizzo mi freeza tutto...
Ok, Ok, può capitare, ri-avvio e dopo circa 20 minuti stessa identica cosa...
Ri-avvio, inizio ad analizza i log di sistema, si pianta, ri-avvio, aggiorno i driver, nulla, continua a piantarsi, alla fine avvilito inizio a cercare info su internet (Da Ubuntu) e magia trovo chi mi propone una soluzione, che salvio, ri-avvio e provo...
BINGO soluzione trovata, non voglio neanche sapere cos'è sto coso (o meglio non voglio sapere perchè ho disabilitato e cos'è il dynamic tick), ma la soluzione è:

Avviare un promt dei comandi come amministratore e dare il seguente comando:

bcdedit /set disabledynamictick yes

Alla fine, ri-avviare il pc e il problema non si verificherà più

Saluti
Giordy


Indietro Altre notizie